Cinghialando 29 marzo 2015 – un successo

La Tredicesima Edizione della Sagra del Salame di Cinghiale ha stabilito il record dei Partecipanti a Cinghialando; oltre 250 persone, tra adulti e bambini, suddivisi in tre gruppi hanno potuto, grazie ad una stupenda giornata di sole, conoscere alcuni tra i più suggestivi scorci del nostro Territorio.

unnamed

Merito di questo successo va sicuramente suddiviso tra le nostre guide che hanno saputo essere attenti e precisi punti di riferimento per la curiosità dei Partecipanti, tra coloro che hanno gestito le postazioni per offrire gustosi assaggi di prodotti tipici, tra chi ha fatto la spola per aiutare chi era in difficoltà lungo il cammino e per garantire un continua assistenza per l’intero percorso e tra tutti i Volontari che con gioia e professionalità hanno lavorato per giorni per far conoscere le bellezze della nostra Val della Torre.

Grazie a chi ha voluto essere con noi, grazie a chi ha permesso di realizzare questa Manifestazione, ma soprattutto un grosso grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere indimenticabile questa giornata!

Giovanni Badino

8 commenti
  1. anna
    anna dice:

    Grazie alla conoscenza del territorio, ed alla passione personale di Bruno, anche quest'anno abbiamo avuto la possibilità di passeggiare piacevolmente su e giù per la Valle. Personalmente (ero diversamente affaccendata) non ho potuto essere presente a cinghialando per godermi la gita insieme ai partecipanti della manifestazione, ma ho avuto il piacere di fare il percorso insieme alla superguida' in occasione precedente. Mi auguro che Bruno sia già al lavoro per la prossima!

    Rispondi
  2. bruno
    bruno dice:

    Al lavoro per il prossimo anno e come suggerito da parte di Giovanni un’altranno se possibile troveremo un percorso alternativo magari coinvolgendo Brione con un percorso e se faremo il bis vedremo di calibrare meglio il percorso con l’accortezza di includere sempre più sentiero e meno asfalto Purtroppo tanti tratti di asfalto comporta a volte che si deve percorrere più metri per accedere ai sentieri restanti . Io ,personalmente e anche altri , sostengo che il panorama di cui si può godere ripaga qualche sforzo( KM) in più.
    Grazie per complimimenti anche da parte di quelli che mi hanno supportato e specialmente per i due ,finalmente, giovani che con il loro entusiasmo e applicazione mi hanno sorpreso . Spero di poter ,attraverso loro averequalche altra adesione da parte di coetanei della loro cerchia di amici.

    Rispondi
  3. anna
    anna dice:

    Faccio da portavoce per tutte le persone che vogliono complimentarsi con i cuochi che hanno, come il solito, cucinato uno spezzatino con i fiocchi' accompagnato dalla FAMOSA polenta di Valle che il gruppo Alpini, come solo loro sanno fare, ci ha preparato. Mi unisco a tutte queste persone e ringrazio.

    Rispondi
  4. bruno
    bruno dice:

    E vero nei miei ricordi di ringraziamento escludo sempre tutti gli addetti alla cucina che fanno un lavoro silenzioso ma notevole con ottimi risultati che comporta un sacrificio di tempo e molta fatica.
    Mi unisco , chiedendo venia della mancanza , all’elogio di tutte le persone che con il loro impegno in cucina hanno fornito i vari commensali di un ottimo cibo.
    Questa incombenza preclude a queste persone, come anche altri, di poter partecipare al cinghialando e così poter vedere il bello del nostro paese che ci gustiamo noi che accompagnamo le persone in giro per i sentieri.

    Rispondi
  5. anna
    anna dice:

    Arrivano i complimenti, in ritardo per colpa mia che ho dimenticato di scrivere, di tante persone presenti durante l'intrattenimento musicale pomeridiano, che ringraziano per aver seguito la City Band, sempre piacevole da ascoltare, e ballato lindy hop a ritmo di swing, genere musicale che diverte e coinvolge.
    Gli scatenati del ballo (e non) ringraziano.

    Rispondi
  6. anna
    anna dice:

    A proposito di lavoro per il prossimo anno, giusto per aggiungere qualche difficoltà in più,
    si potrebbe, in un futuro cinghialando, pensare di organizzare una gara fotografica a tema tra i partecipanti iscritti alla passeggiata, da premiare con prodotti mangerecci' del nostro territorio?
    L'idea mi è venuta guardando la galleria fotografica del 29.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.